Login:
Registrati ora Password Dimenticata?
Franca Florio

Franca Florio

Palermo, 27 Dicembre 1873 - Migliarino Pisano, 10 Novembre 1950

Franca Florio è stata una nobildonna siciliana, nata da una famiglia di aristocratici, il padre era un barone, sposò, nel 1839, Ignazio Florio jr, entrando nella famiglia che in quell'epoca deteneva il maggior potere economico di tutta la sicilia.

Dai conterranei era stata soprannominata "Donna Franca, la regina di Palermo" e fu la musa ispiratrice della Belle Epoque siciliana. Attorno alla villa dei Florio all'Arenella (la zona della città dove i Florio possedevano il borgo, la tonnara e svariate altre proprietà), infatti, Donna Franca fece convergere una serie di figure di spicco di quella che era una vera e propria elite a livello internazionale. Il Re del Regno Unito e imperatore delle Indie Edoardo VII con il figlio Giorgio V, il poeta e scrittore Gabriele d'Annunzio, Vittorio Emanuele III Re d'Italia fino allo Zar, Nicola I. Donna di grande bellezza e profondissima intelligenza e cultura, Franca Florio trasformò Palermo in una delle capitali Europee della cultura, stringendo rapporti con i più importanti esponenti politici e della società a livello internazionale.

Nel 1924 venne ritratta dal celebre artista Giovanni Boldini, in un ritratto celebre che vede la nobildonna avvolta da un abito da sera nero, con lunghi guanti di raso e l'immancabile e lunghissimo filo di perle Cartier.



© 2022 FONDAZIONE EMBLEMA • P.I. 03367281205 • Tutti i diritti riservati