Login:
Registrati ora Password Dimenticata?
Lucy Van Pelt
Segnalata da:
Anna Brunelli
 
a.brunelli@fondazioneemblema.it
anna.brunelli2

Lucy Van Pelt

Lucille "Lucy" van Pelt è uno dei personaggi fondamentali delle strisce a fumetti Peanuts, ideate, scritte e disegnate da Charles Schulz e pubblicate negli Stati Uniti d'America dal 1950 al 2000. Apparsa per la prima volta nel 1952 Lucy è un personaggio centrale del fumetto: otto anni, bisbetica e sprezzante, lunatica e disfattista, egoista e saputella non la manda a dire agli altri protagonisti con cui si interfaccia in modo ironico, sarcastico e a tratti autoritario. L'amore è il suo punto debole, personificato dal biondissimo Schroeder, pianista del quale è follemente innamorata, al quale perennemente suggerisce proposte di matrimonio ma assolutamente non corrisposta - con grande frustrazione da parte di entrambi. Lucy è sorella maggiore di Linus e Replica e "amica" di Charlie Brown - vittima principale delle sue gag al vetriolo e praticamente unico "paziente" del suo banchetto di consulenza psicologica riconoscibile per il cartello "The Doctor is IN" al quale Charlie si reca per essere sempre, ogni volta, irrimediabilmente, non capito ed ascoltato ma anzi deriso da lei.

In perenne conflitto con Snoopy, Lucy ne teme la sporcizia e (soprattutto!!) i salivosi baci, cosa che istiga ovviamente il bracchetto a cercare di baciarla e abbracciarla sempre di più, scatenandone ira e ribrezzo.

Lucy è un personaggio scomodo e spigoloso, ma nonostante il brutto carattere e proprio grazie alle sue debolezze e incongruenze è impossibile non trovarla adorabile!



© 2022 FONDAZIONE EMBLEMA • P.I. 03367281205 • Tutti i diritti riservati